Gloria cade così, come prugna…

Gloria cade così, come prugna:
Alla testa, da orlare.
Essere bella e di essere felice!
(E non è una cattiva verbo –

essere? Senza alcun scale –
Essere il punto. Il suo spazio.)
Gloria cade così, come la parola
In balia della scure

timido, o entrambe le piastre
tempio – pioggia secca mezzogiorno.
Sii felice e famosi?
Aspetta un più piccolo

alle. circa, nel suo complesso
Roma – su cespugli di rose.
– Gloria! – Non volevo che tu:
Vorrei non siete riusciti a portare.

17 maggio 1925

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Marina Cvetaeva
Aggiungi un commento