Ricordo di Tivoli*

Il ragazzo posò le labbra per flauto delicatamente,
Ragazza, grido, la testa è sceso al petto…
– Triste e carino! –
si appoggia Purtroppo verso i bambini centenario di abete rosso.

abete rosso scuro in questa vita visto così tanto
troppo bella, con grandi occhi, bambini.
nessun modo
Essi sono nella nostra vita. la loro felicità, la loro gioia – in Dio.

Il mare è blu in lontananza, come un enorme zaffiro,
grida dei bambini vengono ascoltate da un prato lontana,
Nell'aria – gabbiano…
Un ragazzo gioca, un amico di ragazza in tutto il mondo…

Chiara lettura nel prossimo, abete li colpirono,
potente, saggio, Molti al vydavshaya!
piangendo flauto…
Ragazza, grido, la testa è sceso al petto.

Berlino, estate 1910

___________
*Souvenir de Tivoli (ital.).

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Marina Cvetaeva
Aggiungi un commento