sulle rocce

Era dagli occhi azzurri e dai capelli rossi
(Come la polvere da sparo durante il gioco!),
Crafty e affettuoso. abbiamo anche
Due giovani sorelle bionde.

Oh notte è caduto sulle rocce,
Cottura a vapore sul fuoco mare,
E tendono Volodya stanco
testa spalle sorelle.

Una sorella troppo litigare in malizia:
“esso – il mio!” – “No – lui è il mio!” – “perché ha fatto?”
Volodja decide: “tutti e due!
voi – moglie, я – turco, tuo marito”.

dimenticato, quel buco abiti,
Cosa c'è di nuovo vestito stropicciato.
Per quanto allettante rock-formaggio!
Come gioiosa pini di rumore!

Ritagli alcuni brani
E il sussurro di un sogno: “No, lui è il mio!”
– “casa! Asya, musia, Volodja!”
– No, meglio il fuoco, che a casa!

Nel corso della gonna scogliera aggrappato,
Da pietre tasca strappata.
fumiamo – da adulti – tubo,
noi – ladri, e lui Ataman.

bene, come ricordare senza dolore,
Compagno di tante vittorie?
Ora siamo grandi e Bole
Non i ragazzi in gonne, – oh no!

Ma la memoria di esso, ci stanno portando
Una vita. Perché?
– Avevo dieci anni, il suo otto,
Undici esattamente.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Marina Cvetaeva
Aggiungi un commento