tradurre in:
portale poeta: Marina Cvetaeva
leggere qui di seguito: Flashback - Pushkin

Quando la morte a tacere una giornata rumorosa,
E muto grandine Stogniy
Nalyazhet ombra traslucido della notte
E il sogno, premio giornata di lavoro di,
Mentre eke in silenzio per me

Ore di veglia in ansia:
Al minimo la notte si accende brucia dentro di me
Snakes morsi di cuore;
sogni ribollono; nella mente, angoscia repressa,
Strettamente grave eccesso di Doom;
ricordo silenzioso prima di me
Sviluppa la sua lunga pergamena;
E con disgusto leggere la mia vita,
Tremo e la maledizione,
E amaramente lamentarsi, e versare lacrime amare,
Ma i versi più tristi non si lavano off.

I più letti poesie Cvetaeva:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento