tradurre in:
portale poeta: Marina Cvetaeva
leggere qui di seguito: Cieco che vaga di notte - Brodsky

vagare ciechi di notte.
Di notte molto più facile.
Passare attraverso l'area.
Cieco tocco in diretta.
toccare,
Toccando le mani del mondo,
Non conoscendo la luce e le ombre
E sentendo le pietre:
Muri in pietra fanno.
Vivevano uomini.
donne.
bambini.
soldi.
pertanto
infrangibile
E 'meglio di bypassare il muro.
E la musica - riposato in loro
pietre Musica rondine.
E la musica morirà in loro,
mani sporche.
Povero notte die.
tocco morire povero.
Così non vedenti - facile.
Clepoy passa attraverso l'area.

I più letti poesie Cvetaeva:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento