tradurre in:
portale poeta: Marina Cvetaeva
leggere qui di seguito: Autunno - Brodsky

autunno
mi calci fuori del parco,
Sucitu liquido Osimo
e mi trascina in giro,
Essa colpisce il suolo
lettera sheludyvыm
e, come il Parco,
torcere intorno le mie mani e le porte
pioggia ragnatela;
nel cielo nasconde conocchia
mussola questo miserabile,
e là
tuona,
nella mano del ragazzo ha eseguito un bastone
di colori ferro.

Apollo, togliere
Ho la sua lira, Lasciami un recinto
e rispondere a me Velma
favorevolmente: stringhe armonia
sostituire - accettare -
incapacità attacca alla dissonanza,
conversione del do-re-mi
in involtini hromovuyu,
come un buon Perun.

Completa della canzone d'amore,
Cantare su di autunno, vecchio gola!
Si è diffuso solo la sua tenda
su di voi, getto
il loro ghiaccio
aratura trapano terriccio,
loro e le curve di cantare
corona calva del loro punta;
l'incidente e le erbe
il suo gioco, confezione rabbioso!
Io sono la tua preda.

I più letti poesie Cvetaeva:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento