tradurre in:
portale poeta: Marina Cvetaeva
leggere qui di seguito: red bull

giocherà – accendere una candela:
con le ossa – che – un fossette.
Мама! Che sogno divertente!
Son è un! mamma!

Sulle candele giusti – gocciolamento cera…
Zámocká re – benochka!
– Se mi – red bull
Su inseguimenti erba verde!

non prolyvaysya,
sale lacrima!
Steer il – rosso!
erba desiderio – enaya!

serratura arrugginita, sbadiglio impudente
iscrizioni: “nessun problema”.
– Ecco un toro, ecco corno!
Rodic, dopo iduchi.

labbro liquido, zhid appiccicoso
cimitero (madre:) – “giardino”.
– Ecco un toro… Per vivere e per vivere…
Rodic, dopo glyadyuchi.

ora uno, domani è un altro.
palla. ad alta voce il silenzio.
argilla com, com gola.
Sulla destra – fazzoletto stropicciato.

cielo? – come – non è stato! solo
tombe adiacenti prutitsa.
Questa è la mia unica arma della vergogna nella terra che si vede?
o vergogna – tupishsya?

campo pupilla – campo malinconia
è diventato.
anchor peso:
Analogamente, – essi pyataki,
Con la quale ha preso un giuramento

vista. – Non sollevare! – sentimento – per capire!
Allo stesso modo, la porta è stato spinto.
Da non dimenticare la vecchia madre
in hlynysche – by shtikolku.

======

a – condotto, cioè – passaggio – con le mani
(Non mano?) – seguente!
– Ecco un toro, ecco prato…
Rodic, Andando a ritroso.

installazione (semplicemente sbiva!)
che l'uomo – argilla ha…
– naturalmente! a ciò – toro?
Proprio precipitò al cervello.

======

lungo, lungo, lungo, lungo
sentiero – tre anni ai piedi!
argilla, argilla, argilla, argilla
Sulle scarpe da trekking.

“casa”, “casa”, “casa”, “casa”,
Questo è quando prendiamo Mosca…
don, don, don, don
kissel, salate terra nera.

si striscia di argilla,
pastiglia ryabinova!
Latitude-you-patria!
ribes nero!

Zıçen, zıçen, zıçen, zıçen
Le sue orecchie – pioppo, nelle orecchie – chiodo.
toro, toro, toro, toro
Questo soprannome – bolscevico.

======

“Fuori di fortuna!” – “gregge!”
Non combattere in lacca!
Giorno e notte nel fango
coleottero-frantoio chvakayut.

terra nera – Chernow –
fichi Sheptala!
Sì, dopo gli stivali
Hoof smacking?

Io e sporcizia sulla stivali sottili
Doroha! doroha! doroha!
А я – toro! ed io – corno! ed io – paura!
sulle corna! sulle corna! sulle corna!

io – autostrada a pedaggio,
bolscevico,
il sangue di vernice campo.
ornamento – papavero,
ornamento – toro,
Krasno – volta la nostra!

turchese –
riva!
vozdushki Primavera!
Non per cattiveria –
sulle corna –
E con il divertimento dell'anima!

Сердце – per carboni.
На – perché – per carboni.
– mamma??
– Dio è misericordioso!
red bull…
Bolshevichok…
Markovtsev, lavoro – nilovtsy…

lungo, lungo, lungo, lungo
sentiero. – Bendaggio sulla manica!
argilla, argilla, argilla, argilla
Sulla scia dei francesi
madre.

orientato alla, aprile 1928

I più letti poesie Cvetaeva:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento