tradurre in:
portale poeta: Marina Cvetaeva
leggere qui di seguito: incantatore

Anastasia Cvetaeva

Egli è stato il nostro angelo, Era il nostro demone,
il nostro governatore – il nostro assistente,
Il nostro principe e cavaliere. – E 'stato per tutti noi
tra le persone!

E 'stato così tanto abbondano,
Quello che non so, come iniziare!
Noi ardentemente amato –
una primavera.

Uno della sua chiamata a Sala –
E abbiamo coperto i brividi,
E follemente fiammato
Gli occhi e la fronte.

E, come se spostato radici
capelli, – su, questo tremore e l'orrore!
E la sala è stato reso più spaziose,
e yzhe – seno.

I mano scontro ghiacciata,
E non ci siamo sentiti le gambe.
– Sette volte durante la settimana
questo tipo di chiamata!

======

lui è qui. La nostra prima e ultima!
E abbiamo posseduto tutto!
Già dalla parte anteriore!
lui è qui, lui è qui!

Si vola a noi, come un uccello,
E si vola nella nostra rete!
E proprio voglia di girare,
Gridare e cantare.

======

Salta attraverso tre stadi
Eseguire la scala ripida
Nella nostra mansarda – primavera sempre
e l'oro.

Quando un disastro impossibile –
Thunder ha rotto esattamente dove
Nel corso di questo mucchio di notebook
Anche con una penna.

Sopra questa orda via Organo,
bambole cartone e animali,
bagel Poluobgryzannyh,
calendari,

scatole indescrivibili,
Con le cose non solo nel gusto,
flaconi vuoti senza ingorghi,
perle di vetro,

Di chi cluster abbagliante
vistoso, nuovi cluster vivaci * –
Squillo unghie Entangle
Per i nostri cappelli.

sedere – guardare – sappiamo – favorito,
e l'udito, tenere d'occhio,
Quello che per lui stesso la rovina,
e lui – a noi.

Due incendi cavallo e in una schiuma –
qui! – catturato, quando non pigro! –
Stiamo parlando di, come vivere
ieri.

A proposito di tom, come correre intorno alla sala
Oggi, sotto la luna di notte,
E che cosa e come dirlo
Poi in un sogno.

e come – e siamo già in estasi! –
Per il nostro spirito nepokorymыy
Le autorità delle nostre due scuole superiori
Abbiamo due unità.

Come mai sposarsi,
– E restano tre! –
oh, mai sposare,
La maggior parte muoiono!

Come la vita ha da tempo abbiamo –
panno di gioco d'azzardo: – VIVAT!**
per John – al cielo, da Don
Juan – indietro da.

======

La bocca della cospirazione dell'Etna –
La sua bocca cospirazione.
Accoppiamento tornado vortice e, rappresaglia
mulinello.

Qui e la maledizione, e osanna,
Qui, tutto brucia e brucia.
A proposito di tutto, che il mondo è indicibilmente,
dice.

noi – abbiamo pensato – mortalmente ferendo
Daggers occhi verdi,
Vzvivayas serpente sul divano!..
oh, quante volte

Sibilò cobra arrabbiata,

I più letti poesie Cvetaeva:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento