tradurre in:
portale poeta: Marina Cvetaeva
leggere qui di seguito: le sue parole

– “le tue parole si stanno riversando, partecipazione riscaldato,
Ma gli occhi scuri in una passata”.
– “Non è, carino, così guardando i ritratti,
Offendere un'ala bianca?”
– “parole tue – getto, ebollizione e versare,
Ma labbra morbide in angoscia”.
– “Non è, carino, così i bambini ridono
Prima l'vami sulla sabbia rossa?”
– “parole tue – tracce, chiamano, e le forze,
di nuovo, come prima, allegro”…
– “Così i bambini Beaudry, non è vero?, carino,
Questo è il momento di letto?”

I più letti poesie Cvetaeva:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento